Storia

Il Sindacato Nazionale Autonomo Medici Italiani (S.N.A.M.I.) è un’associazione sindacale autonoma, polisettoriale, nata a Milano il 9 febbraio 1979 per promuovere, valorizzare e sostenere il ruolo professionale dei Medici.

L’Associazione non persegue finalità di lucro ed ha come scopo fondamentale la tutela di tutti gli interessi connessi alla attività professionale del Medico in particolare:la salvaguardia della dignità, della libertà e dell’indipendenza professionale, secondo le norme costituzionali, deontologiche, e la propria coscienza morale, al fine di assicurare una valida, corretta e qualificata assistenza;interpretare e realizzare la politica di tutti i settori che lo compongono; per tali scopi e per la tutela dei suoi iscritti, lo S.N.A.M.I., intraprende ogni iniziativa finalizzata al rinnovo delle convenzioni e dei contratti qualunque sia la loro qualifica ed il loro rapporto con strutture pubbliche e private; mantenere sempre la più completa indipendenza nei confronti degli organi di Governo, delle Aziende pubbliche e private, delle altre organizzazioni sindacali.

Favorire e promuovere il collegamento con altre Organizzazioni sindacali mediche libere e rappresentative, Nazionali, dell’U.E. ed Internazionali allo scopo di raggiungere l’unità dei medici.

In estrema sintesi le nostre battaglie sono volte alla tutela di un professionista che deve essere libero ed autonomo, deve poter agire in scienza e coscienza per il bene della persona malata, nella dignità e decoro che contraddistinguono il lavoro intellettuale dell’essere MEDICO.

 

Il Sindacato Nazionale Autonomo Medici Italiani (S.N.A.M.I.) è un’associazione sindacale autonoma, polisettoriale, nata a Milano il 9 febbraio 1979 per promuovere, valorizzare e sostenere il ruolo professionale dei Medici.

L’Associazione non persegue finalità di lucro ed ha come scopo fondamentale la tutela di tutti gli interessi connessi alla attività professionale del Medico in particolare:la salvaguardia della dignità, della libertà e dell’indipendenza professionale, secondo le norme costituzionali, deontologiche, e la propria coscienza morale, al fine di assicurare una valida, corretta e qualificata assistenza;interpretare e realizzare la politica di tutti i settori che lo compongono; per tali scopi e per la tutela dei suoi iscritti, lo S.N.A.M.I., intraprende ogni iniziativa finalizzata al rinnovo delle convenzioni e dei contratti qualunque sia la loro qualifica ed il loro rapporto con strutture pubbliche e private; mantenere sempre la più completa indipendenza nei confronti degli organi di Governo, delle Aziende pubbliche e private, delle altre organizzazioni sindacali.

Favorire e promuovere il collegamento con altre Organizzazioni sindacali mediche libere e rappresentative, Nazionali, dell’U.E. ed Internazionali allo scopo di raggiungere l’unità dei medici.

In estrema sintesi le nostre battaglie sono volte alla tutela di un professionista che deve essere libero ed autonomo, deve poter agire in scienza e coscienza per il bene della persona malata, nella dignità e decoro che contraddistinguono il lavoro intellettuale dell’essere MEDICO.

 
 
 
Realizzato da w-easy